Commissione pagina 3

Manovra d’autunno: cosa cambia per gli italiani dopo bocciatura Ue

Manovra d’autunno del governo giallo-verde, dopo la bocciatura dell’Ue, partirà da 35-40 miliardi, il che significherà quasi certamente più tasse dal 2020.

Merkel favorita per presidenza Commissione UE

Nel post elezioni ue, la cancelliera Angela Merkel favorita alla guida della Commissione grazie alla forte alleanza con la Francia.

Ue: “Dazi Usa esagerati, ci vendicheremo”

Pronto round di tariffe contro gli Usa per gli aiuti a Boeing. Trump ha minacciato nuovi dazi per 11 miliardi su prodotti UE, inclusi olio d’oliva e vino.

Banche: Italia chiede danni a Ue, alt di Mattarella per difendere Bankitalia

Mattarella teme che la prossima commissione parlamentare di inchiesta sulle banche possa trasformarsi in un processo a Bankitalia.

Ue: arrivi migranti ai minimi degli ultimi cinque anni

Gli arrivi dei migranti sono ai minimi degli ultimi cinque anni e nel 2018 arrivano a quota 150mila. Così Bruxelles in un vademecum presentato dal commissario allìimmigrazione Dimitri Avramopoulos., Il calo degli arrivi si spiega perché molte delle persone si fermano nei paesi del vicinato, europei senza riuscire ad arrivare sul territorio comunitario per via

Reddito di cittadinanza maggiore per famiglie numerose con disabili

Potrebbe cambiare il reddito di cittadinanza e favorire le e famiglie numerose con figli minori e con disabili. Così il M5S ha presentato due emendamenti al cosiddetto decretone depositato in commissione Lavoro del Senato. Il primo riguarda le famiglie numerose e si legge in esso che,  “il parametro della scala di equivalenza – si legge

Commissione Ue rivede crescita PIL: nel 2019 allo 0,2%

L’incertezza legata alle politiche economiche del governo e l’aumento dei costi di finanziamento  hanno spinto la Commissione europea a rivedere drasticamente al ribasso le previsioni di crescita per l’economia italiana. Nella prima metà dell’anno in corso la crescita del Pil sarà di appena lo 0,2%, la più bassa tra tutti i Paesi membri dell’Unione europea.

Legge di bilancio: Commissione Ue grazia l’Italia

A malincuore Bruxelles decide di non avviare procedura di infrazione per deficit eccessivo in attesa di ulteriori verifiche. “Soluzione non ideale”.

Ultimatum UE: “misure concrete o procedura”. Compromesso vicino

Il commissario Dombrovskis: “Senza correzioni sostanziali alla legge di bilancio, faremo passi procedurali”. Commissione pronta ad accettare deficit all’1,95%.

Manovra: mercoledí la nuova bozza a Bruxelles, resta scoglio deficit

Asse franco-tedesco a favore di un’intesa con l’Italia