Commissione Ue rivede crescita PIL: nel 2019 allo 0,2%

7 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

L’incertezza legata alle politiche economiche del governo e l’aumento dei costi di finanziamento  hanno spinto la Commissione europea a rivedere drasticamente al ribasso le previsioni di crescita per l’economia italiana.

Nella prima metà dell’anno in corso la crescita del Pil sarà di appena lo 0,2%, la più bassa tra tutti i Paesi membri dell’Unione europea. L’inflazione nel 2019 inoltre, secondo la Commissione, cala all’1%, nel 2020 a 1,3 per cento.