Breaking News pagina 6115

Debito Italia: da misure Bce 5 miliardi di risparmi

Da quando è stato lanciato il Quantitative Easing della Bce, l’Italia ha ottenuto 5 miliardi di euro di risparmi in tassi di interesse. È quanto rende noto il rapporto sul debito pubblico 2014 messo a punto dal ministero dell’Economia, secondo cui ammonterebbe a poco più di 163 miliardi di dollari il totale degli strumenti derivati

Zurich: Ceo Martin Senn lascerà a fine anno, titolo perde ancora

Nominato ceo ad interim Tom de Swaan, il presidente del consiglio d’amministrazione

Oro: prezzi continuano a calare ma in Cina la domanda cresce

Nonostante il crollo dei prezzi è in netta crescita la domanda di oro a Pechino dove le riserve auree sono salite a 1,722.5 tonnellate

Saipem, aumento da 3,5 miliardi entro quattro mesi

Saipem si avvia all’aumento di capitale per 3,5 miliardi di euro, entro il primo trimestre dell’anno prossimo. A dirlo è l’amministratore delegato della società controllata da Eni, Stefano Cao, a margine della Saipem International Chair al Politecnico di Milano. L’assemblea degli azionisti, tenuta a votare sull’operazione, si riunirà domani. Cao non ha aggiunto dettagli più precisi sull’eventuale

Snam, accordo da 130 milioni con Statoil per il gasdotto Trans Adriatico

Snam ha siglato un accordo con Statoil Holding Netherlands per l’acquisto della quota del 20% detenuta da Statoil nella Trans Adriatic Pipeline (Tap), per un valore di 130 milioni di euro. L’affare sarà concluso entro la fine del 2015. Snam subentrerà a Statoil in tutti i diritti e gli impegni per la realizzazione del progetto della Trans Adriatic

Eurozona: disoccupazione scende ai minimi del 2011

Per una volta arrivano buone notizie dal mercato del lavoro nell’area euro. Il tasso di disoccupazione è sceso infatti ai minimi dal 2011 nella regione. La percentuale del 10,7% che ha fatto segnare il rapporto è ancora molto elevata e la qualità dei posti di lavoro creati è discutibile, ma il trend fa ben sperare.

Morgan Stanley taglia centinaia di posti di lavoro

WALL STREET (WSI) –  Morgan Stanley avrebbe deciso di effettuare tagli a centinaia di posti di lavoro, dopo il crollo delle entrate che avrebbe costretto la società di Wall Street a rivisitare le sue esigenze di personale. I licenziamenti, segnalati dall’agenzia di stampa Bloomberg, sono dovuti in seguito al fatto che  Morgan Stanley si è

Germania supera scandalo Volkswagen, in crescita Pmi manifatturiero

Cresce l’indice Pmi manifatturiero della Germania: in novembre si è attestato 52,9 dal 52,1 di ottobre. Si tratta del dodicesimo mese in territorio positivo per il dato sugli ordini dei direttori per gli acquisti. A spingere l’indice, secondo Markit, è soprattutto l’allargamento del giro d’affari dell’export che ha sperimentato  l’aumento più marcato “degli ultimi 21

Analisti: difficilmente crescita accelererà, deflazione graverà sugli utili

Dopo il rallentamento del primo semestre, l’economia globale si sta stabilizzando grazie alle economie industrializzate e alla Cina. È la domanda locale, secondo un’analisi di AXA Investment Managers, più che gli scambi ad alimentare la crescita, per quanto a un ritmo moderato. In futuro, la crescita difficilmente accelererà e il gap della domanda globale probabilmente

Dg Bankitalia: paura per terrorismo compromette i consumi

Commenta Salvatore Rossi: “C’è il rischio che si diffonda un clima di paura e di prudenza nei consumatori, che può pesare sulla domanda”.