Luigi Di Maio

Biografia di Luigi Di Maio

Luigi Di Maio è nato il 6 luglio del 1986 ad Avellino. E’ cresciuto a Pomigliano d’Arco (Napoli), luogo d’origine della famiglia. È il primogenito dei tre figli di Paola Esposito, insegnante di italiano e latino e di Antonio Di Maio, un imprenditore edile, politicamente attivo dapprima nelle file del Movimento Sociale Italiano, dove svolse pure incarichi dirigenziali, e in seguito in quelle di Alleanza Nazionale. Diplomatosi presso il liceo classico Vittorio Imbriani di Pomigliano d’Arco nel 2004, Luigi Di Maio si è iscritto successivamente all’Università degli Studi di Napoli Federico II, dapprima presso il corso di laurea in ingegneria informatica, dove nel 2004 ha fondato l’ASSI (Associazione Studentesca di Studenti in Ingegneria), e in seguito a un corso presso la allora facoltà di giurisprudenza. Nel 2006, Di Maio ha fondato il sito “studentigiurisprudenza.it” e, l’anno successivo, è stato eletto presidente del Consiglio degli Studenti. Non ha completato gli studi universitari al fine di dedicarsi al primo attivismo nel Movimento 5 Stelle e a varie altre attività: giornalista pubblicista dal 2007, ha lavorato per un breve periodo come webmaster per il quotidiano online “La Provincia Online”, per il quale ha anche scritto diversi articoli di cronaca sportiva, e, in qualità di giornalista sportivo, per il periodico “Il Punto”. Di Maio ha svolto anche altri lavori nel mentre, quali il tecnico informatico, l’assistente alla regia, l’agente di commercio, il cameriere, il venditore ambulante di generi alimentari allo Stadio San Paolo di Napoli e il manovale per l’azienda di famiglia.

Carriera politica di Luigi Di Maio

Di Maio è stato uno storico esponente del Movimento Cinque Stelle, venendo eletto deputato nel 2013 e nel 2018. Nel periodo 2013-2018 ha ricoperto il ruolo di vicepresidente della Camera, il più giovane nella storia repubblicana; in vista delle imminenti elezioni politiche del 2018, è stato scelto dagli iscritti quale capo politico dei Cinque Stelle, portando il Movimento a ottenere quasi il 33% dei voti e venendo rieletto deputato nella XVIII legislatura. Ha ricoperto le cariche di ministro dello sviluppo economico e del lavoro e delle politiche sociali, nonché vicepresidente del Consiglio dei ministri, nel governo Conte I (2018-2019), quindi ministro degli esteri nei successivi esecutivi. A seguito di sue progressive divergenze dal Movimento (di cui si era dimesso come capo politico già all’inizio del 2020), ne è successivamente fuoriuscito nel giugno 2022, fondando un proprio partito denominato Insieme per il futuro (Ipf). Il primo agosto 2022 si è alleato con Bruno Tabacci e ha dato vita al nuovo partito Impegno Civico.

Informazioni su Luigi di Maio

  • Ruoli:
  1. 2013: deputato della Repubblica Italiana
  2. 2013- 2018: vicepresidente della Camera dei deputati
  3. 2017- 2020: capo politico del Movimento Cinque Stelle
  4. 2018- 2019: Ministro del lavoro e delle politiche sociali, oltre che Ministro dello sviluppo economico e vicepresidente del Consiglio dei ministri del Governo Conte
  5. settembre 2019-oggi: Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale