Mutui: Abi, tassi a nuovo minimo record ad aprile

17 Maggio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Oltre a confermare l’eterno problema delle banche italiane, rappresentato dalle sofferenze, il rapporto mensile dell’ABI parla di consolidamento nella ripresa del mercato dei mutui.

In particolare, nel mese di marzo, l’ammontare complessivo dei finanziamenti erogati dalle banche per l’acquisto delle case è salito a un tasso dell’1,1% su base annua.

Dal rapporto dell’Abi emerge anche che i tassi sui nuovi mutui di aprile hanno testato il nuovo minimo record, scendendo in media al 2,3% contro il 2,33% di marzo e questo a dispetto dello spostamento verso il tasso fisso (i due terzi) della tipologia dei nuovi finanziamenti.