Gestione portafoglio: bond europei offrono stabilità e forza

16 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

Le obbligazioni investment grade europee appaiono a prima vista poco attraenti, ma in mercati volatili e con uno scenario economico moderatamente favorevole, secondo il team di analisti del mercato obbligazionario di Pictet Asset Management, “offrono stabilità e forza per un portafoglio diversificato”.

Basta concentrarsi sui bond delle aziende leader settoriali, le quali “offrono più stabilità e godono
di maggiore potere di pricing”. Queste ultime, inoltre, sono meglio posizionate
per uscire rafforzate da questi periodi di volatilità dei mercati.

“Nonostante il debito societario europeo abbia perso parte della propria
attrattività, esso mantiene il suo status sottostante di riserva di valore, offrendo
stabilità a lungo termine nei periodi di incertezza”, si legge nel report dedicato agli investitori.

Sempre stando all’opinione degli analisti, il calo dei prezzi dell’energia contribuisce a tenere a freno l’inflazione, aumentando il valore in termini reali dei bond, e i livelli del debito societario nell’Eurozona contrariamente a quanto si pensi si sono stabilizzati dopo la crisi finanziaria del 2008-2009.