Default

In materia di economia e finanza per default (trad: insolvenza) si intende una situazione per la quale chi ha ricevuto un prestito non è più in grado di assolvere e rispettare scadenze e clausole contrattuali che regolamentano il finanziamento stesso.
Tipicamente questa espressione è riferita a Stati che dichiarano, come una qualsiasi società, fallimento, basti pensare al recente caso dell’Argentina o, rimando in Europa, al rischio default cui è soggetta la Grecia che ha molte difficoltà a far fronte al debito contratto con la UE.

Esistono due tipi di default: quello formale o quello sostanziale, il primo si riferisce al mancato rispetto del debitore di alcuni indici di copertura, mancanze che possono modificare significativamente il merito di credito; il default sostanziale è invece l’incapacità materiale di far fronte alle rate alla naturale scadenza delle stesse, così come definito dal contratto.

Quali i Paesi a rischio default e le indicazioni che arrivano dalle principali agenzie di rating, le proposte per evitare altre crisi finanziarie come quelle dell’Argentina, tutte le news in tempo reale.