Startup

Che cos’è una startup

Una startup è un progetto imprenditoriale che nasce sfruttando un’idea innovativa. La differenza fra una startup e una qualunque altra nuova azienda sta nel fatto che la startup intercetta nel mercato esigenze latenti, a questi bisogni risponde offrendo una soluzione tecnologicamente avanzata e organizzata in uno specifico modello di business. Vediamo un esempio:

  • sono tempi di crisi: la gente vorrebbe viaggiare ma anche risparmiare;
  • molte persone abitano in case grandi e ci sono spazi inutilizzati;
  • sfruttando la tecnologia delle app, nasce Airbnb.

Tipi di startup

Possiamo distinguere le startup per settore di business, ad esempio operante come impresa agricola che sfrutta nuovi materiali e tecnologie: canapa, coltivazione idroponica, ecc. oppure appartenenti all’area Fintech, come quelle che sfruttano la blockchain, ecc. o, ancora, impegnate nel mercato immobiliare per chi affitta, ristruttura e subaffitta le case.

Un’altra distinzione riguarda la tipologia di origine, ci sono:

  • le New company: sono startup fondate ex novo, quindi, si tratta di una nuova compagnia societaria;
  • le Spin-off: è una divisione aziendale scorporata e divenuta indipendente.

Come creare una startup vincente

Serve una idea di business, certo, ma questo quasi mai è un problema perché basta guardarsi intorno o al massimo cercare spunti sul web. I requisiti fondamentali per creare una startup vincente sono invece altri e coincidono grossomodo con le esigenze di qualunque progetto imprenditoriale di nuova costituzione. Occorre avere:

  • Business Plan con modello imprenditoriale scalabile e ripetibile;
  • Capitale iniziale e finanziatori (molte startup si affidano ad attività di crowdfunding parallele);
  • Incubatore d’azienda o business incubator: sono società di servizi che offrono assistenza e supporto alle imprese di nuova costituzione;

Sgravi fiscali e agevolazioni

Quanto al resto, si tratta di svolgere le normali pratiche burocratiche previste per la costituzione di una nuova impresa. Valgono le leggi del Paese in cui si sceglie di avviare l’attività: in Italia si parte con l’iscrizione nel Registro delle Imprese. In Italia sono previsti molti sgravi fiscali e agevolazioni che premiano la ricerca e lo sviluppo delle startup.

Segui tutti gli sviluppi sulle startup vincenti, i report di settore e le innovazioni che stanno cambiando il modo di fare impresa. Di seguito la redazione di WallStreetItalia ha raccolto i migliori articoli per restare aggiornato.