Confcommercio pagina 14

Spesa pubblica locale: Lombardia più virtuosa, Sicilia maglia nera

A dirlo l’ufficio studi della Confcommercio secondo cui nella spesa pubblica locale ci sono sprechi per 74,3 miliardi di euro a fronte di 176,9 miliardi spesi nella erogazione dei servizi.

Allarme povertà in Italia: indigenti quasi raddoppiati

“Dati da terzo mondo, indegni di un Paese civile” dice il Codacons commentando i numeri elaborati dall’Ufficio studi della Confcommercio

Confcommercio: aumenta la povertà, 4 milioni gli indigenti nel 2014

Le persone in povertà assoluta superano nel 2014 i 4 milioni, con un aumento di circa il 130% rispetto al 2007.

Confcommercio: consumi in crescita ad aprile

Lìincremento è dello 0,3% rispetto a marzo con una crescita dell’1,0% tendenziale.

Confcommercio: a marzo consumi in calo dello 0,4%

Il calo secondo la Confcommercio mostra il “permanere di una moderata tendenza al recupero dei livelli di consumo da parte delle famiglie”

Consumi: ripresa discontinua, Italia al bivio

Secondo Carlo Sangalli, il presidente di Confcommercio: “Siamo di fronte ad un bivio. I consumi sono in moderata accelerazione, anche se gli indicatori economici, nel complesso, oscillano mese dopo mese”.

Confcommercio: +1,6% PIL 2016 grazie ai consumi

Dopo tre anni di cali e un primo rialzo nel 2015, nel 2016 e 207 il Pil crescerà: ecco le previsioni di Confcommercio al forum di Cernobbio

Allarme Confcommercio: tasse locali +250% in venti anni

Balzo anche per l’imposizione a livello centrale: tra il 1995 e il 2015 è passata da 228 a 393 miliardi con una crescita del 72%. Immobili e rifiuti sono stati i protagonisti degli ultimi rincari, ma quest’anno si aspetta un -19% di queste voci.

Consumi: 2015 in crescita per la prima volta da otto anni

NEW YORK (WSI) – Battuta d’arresto a dicembre dei consumi italiani, che risultano tuttavia in crescita dell’1,7% su base annua. È la rilevazione di Confcommercio che, nel complesso del 2015, evidenzia una crescita dei consumi dell’1,6%, la prima dal 2007. “Questi dati”, sottolinea la confederazione, “si inseriscono in un contesto generale caratterizzato da una ripresa che, seppure

Tassa sui rifiuti balzata del 55% in soli 5 anni

Tre miliardi in più di euro dovuti per la Tari. Metà degli aumenti per colpa dell’inefficienza di certi comuni. Leggi capoluoghi più e meno virtuosi