Consumi: ripresa discontinua, Italia al bivio

6 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In lenta ripresa ma senza un effettivo slancio i consumi degli italiani. Secondo quanto rivela Confcommercio l’Icc, l’indicatore dei consumi Confcommercio registra nel mese di febbraio una crescita dello 0,3% rispetto al mese di gennaio e un incremento dell’1,4% tendenziale.

“Siamo di fronte a un bivio” così commenta il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli.

“I consumi sono in moderata accelerazione, anche se gli indicatori economici, nel complesso, oscillano mese dopo mese, ancora incapaci di descrivere un profilo di crescita robusta e sicura. Siamo di fronte a un bivio. Anzi, ad una battaglia tra stagnazione e crescita che si deciderà nei prossimi mesi. Per questo chiediamo al Governo più coraggio e determinazione nel tagliare sprechi e inefficienze presenti nella spesa pubblica, per trovare le risorse necessarie a una riduzione generalizzata del carico fiscale attraverso una manovra sulle aliquote Irpef. Solo così ci sarà una spinta ai consumi e solo così le imprese torneranno a investire e creare occupazione: per un Paese più ricco, più dinamico e più equo”: