UniCredit: oneri per 12,2 miliardi, capitale non soddisfa requisiti Bce

30 Gennaio 2017, di Laura Naka Antonelli

Unicredit ha reso noto che sui risultati di bilancio del quarto trimestre peseranno oneri straordinari del valore di 12,2 miliardi di euro, sulla scia dell’aumento degli accantonamenti per far fronte alle perdite. La banca ha anche comunicato che i suoi ratio di capitale non riusciranno a soddisfare le richieste SREP della Bce, a causa delle svalutazioni.

UniCredit ha aggiunto che al momento è soggetta a quattro ispezioni della BCE.

Il titolo UniCredit è in ribasso sul listino Ftse Mib di Piazza Affari