Borse in rialzo. Yellen: Usa pronti a un rialzo dei tassi

30 Maggio 2016, di Laura Naka Antonelli

MILANO (WSI) – Seduta moderatamente positiva per le borse europee, mentre Wall Street è chiusa per le festività del Memorial Day. Le prossime manovre di politica monetaria della Fed tornano protagoniste sui mercati, dopo che il numero uno Janet Yellen ha lasciato intendere che l’economia Usa è pronta a un rialzo dei tassi durante l’estate. Yellen ha affermato che, nel caso in cui l’economia Usa dovesse continuare a espandersi e il mercato del lavoro a rafforzarsi, la Fed dovrebbe alzare i tassi “nei prossimi mesi”, dunque nella riunione di giugno, o luglio.

“E’ appropriato…che la Fed alzi i tassi di interesse overnight in modo graduale e cauto nel corso del tempo, e probabilmente nei prossimi mesi una manovra in tal senso sarebbe appropriata”. Immediata la reazione dei mercati con le speculazioni su un rialzo dei tassi nel meeting dei prossimi 14-15 giugno aumentate al 34% dal 30% precedente i commenti di Yellen. Le speculazioni sono monitorate attraverso i contratti sui futures sui fed funds, scambiati al CME. Balzo delle speculazioni anche per il meeting della Fed del 26-27 luglio, schizzate al 60%, a un valore più che doppio rispetto al mese scorso.

Yellen non ha mancato di complimentarsi con la politica monetaria della Fed. Tra le principali dichiarazioni rilasciate lo scorso venerdì:

  • La gestione della crisi finanziaria da parte della Fed è stata magnifica.
  • Il QE ha aiutato l’economia a recuperare terreno.
  • Siamo focalizzati sul rischio sistemico, sulla stabilità finanziaria
  • Non abbiamo un obiettivo particolare di tagliare i tassi in caso di shock
  • L’America ha un enorme debito di gratitudine verso Bernanke.
  • Il capitalismo è il sistema economico migliore, ma può spezzarsi.

Tra i mercati asiatici, occhio alla borsa di Tokyo, con il Nikkei 225 che supera la soglia dei 17.000 punti, beneficiando delle dichiarazioni del premier giapponese Shinzo Abe, che ha affermato che ritarderà l’imposizione dell’IVA per due anni e mezzo.

Sul valutario, il dollaro è scattato in  rialzo subito dopo i commenti di Yellen. L’euro, che rischia di bucare al ribasso, $1,11 si è poi ripreso. Il rapporto dollaro/yen è in progresso, oltre quota JPY 111.

Sul fronte delle materie prime, i prezzi del petrolio fanno dietrofront, e sia il Brent che il contratto WTI Crude scambiano attorno a $49 al barile. Oro giù, rischia quota $1.200 l’oncia. Sul mercato dei titoli di stato, occhio allo lo spread BTP-Bund e ai tassi sui BTP decennali.

Lasciate qui sotto commenti, news e rumor dalle sale operative, consigli, strategie di investimento, le vostre esperienze e tutto quello che vi passa per la testa. Tutti gli aggiornamenti di borsa sul LIVE BLOG (SOTTO), con flash di notizie e grafici.

Il Liveblog è terminato

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 20168:55

Forte rialzo per la Borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei 225 che chiude in rialzo +1,4%, beneficiando del piano del premier Shinzo Abe per posticipare l’aumento dell’IVA.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 20168:55

Dollaro in forte rialzo nei confronti dello yen.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 20168:59

Oggi la Borsa di Londra e Wall Street rimarranno chiuse. Intanto i futures sugli indici azionari di Francoforte e Parigi segnalano un avvio positivo.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 20169:04

Mercati europei in avvio di seduta.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 20169:52

Il titolo Lufthansa, scambiato alla Borsa di Francoforte, non sembra reagire al momento alla notizia secondo cui la compagnia aerea tedesca fermerà i voli da Francoforte a Caracas, sulla scia dei disordini che stanno mettendo in ginocchio il Venezuela. Lo stop dei voli sarà operativo a partire dal prossimo 18 giugno. Lufthansa ha anche sottolineato che la domanda per i voli internazionali verso il Sud America è scesa nel corso dell’ultimo anno.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 20169:53

La Borsa di Shanghai ha chiuso la sessione in rialzo +0,1%, a quota 2.822,45 punti. Intanto in Europa il settore che va meglio è quello dell’auto, mentre venduti sono soprattutto i titoli del settore alimentare. 

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201610:55

Contrastato il trend delle Borse europee. In lieve rialzo l’indice Ftse Mib.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201610:55

Prezzi del petrolio rimangono sotto pressione.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201611:30

Nel mese di maggio il dato relativo alla fiducia dei consumatori dell’Eurozona ha messo in evidenza un outlook lievemente meno pessimistico. L’indice è rimasto tuttavia negativo, a -7 punti, rispetto ai -9,3 punti di aprile.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201612:30

Reso noto il Pil del primo trimestre della Grecia, che è stato rivisto lievemente al ribasso, in calo -0,5% su base trimestrale. Su base annua, il Pil ha subito una contrazione -1,4% rispetto al primo trimestre del 2015.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201613:27

La Borsa di Francoforte sale al massimo in un mese, come risulta dalla performance dell’indice azionario di riferimento Dax.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201613:32

A Piazza Affari banche in rialzo, con MPS che avanza di oltre +2%. In rialzo anche Bper +0,80%, BPM +0,46%, Banco Popolare +1,29%, debole Intesa SanPaolo +0,17%, Unicredit +0,40%, Ubi Banca giù con -0,23%. Tra i titoli di altri settori ENI +0,94%, FCA +1,85% e Ferrari +1,52%. Occhio a Cnh, praticamente ingessata in attesa di chiarimenti sul rischio di una maxi multa da parte della Commissione europea sui produttori di camion, per formazione sospetta di cartello. L’indice Ftse Mib sale +0,48%, a 18.274,25 punti.

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201615:52

Indice Ftse Mib si mantiene cautamente positivo in una sessione caratterizzata dalla chiusura delle borse di Wall Street e Londra. Il listino avanza +0,43%, a 18.264,72 punti. 

Laura Naka Antonelli 30 Maggio 201615:53

Praticamente invariata la performance dei titoli del settore petrolio e gas in Europa.

Daniele Chicca 30 Maggio 201617:53

La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo dello 0,58% a 18.291,38 punti. FCA, MPS, A2A e Poste Italiane figurano tra i migliori titoli di giornata, metre le performance di Leonardo – Finmeccanica, Cnh Industrial e Ubi Banca, influenzate da notizie societarie negative, hanno lasciato a desiderare.

Daniele Chicca 30 Maggio 201618:07

A guidare l’indice FTSE/MIB sono stati dunque FCA e il settore bancario, con titoli in generale aumento. In ripresa i petroliferi rispetto ai minimi intraday, in luce anche A2A, Poste Italiane e Azimut. In pesante calo chiudono Finmeccanica, CNH Industrial, Yoox e Mediobanca.

Daniele Chicca 30 Maggio 201618:07

Le borse europee hanno concluso la seduta in moderato rialzo, con l’indice EuroStoxx50 in progresso dello 0,41%, beneficiando dei dati sui prezzi al consumo in Germania sopra le attese, grazie anche alla debolezza dell’euro-dollaro che spingerà l’export tedesco. In rialzo Daimler, Volkswagen e Bayer. In calo Siemens, Total e Vinci.

Daniele Chicca 30 Maggio 201618:08

Sul mercato valutario europeo, il tasso di cambio euro dollaro si attesta a quota $1,1130, mentre tra le materie prime il petrolio Wti viaggia sostanzialmente invariato a 49,50 dollari al barile.