investo pagina 3

Riunione Bilderberg in Usa per decidere le sorti delle elezioni

Al via il meeting dell’elite dei potenti che vuole il controllo globale. Fuori dalle sale a porte chiuse, un numero record di manifestanti: in migliaia minacciano di compromettere la segretezza dell’evento. Massoni su tutte le furie.

Dimissioni di massa nel mondo della finanza: perchè?

In dieci anni 669 licenziamenti dai vertici di banche, multinazionali e governi. Stupisce la mole di casi tra fondi sovrani, pensione e d’investimento. Cosa si nasconde dietro a questo fenomeno?

Ecco perché la Tobin Tax è una pessima idea

Meglio puntare su logiche di incentivo alla trasparenza. I problemi vengono dai mercati paralleli. Imporre la tassa unilateralmente, senza un accordo internazionale, rischia di aumentare le criticità di un sistema già volatile.

Moody’s: nuova nota contro 17 banche. A rischio downgrade

Effetti negativi dalla crisi del debito. Deterioramento delle condizioni di finanziamento, maggiore regolamentazione e rallentamento economico globale. Nel mirino anche 114 istituzioni finanziarie.

Chi controlla le tre agenzie di rating?

Per i complottisti le tre sorelle sono “colpevoli” di aver creato e alimentato crisi e speculazione. Ma il caso euro non puo’ essere paragonato a quello di UK e Usa, che possono stampare denaro a piacimento.

Marchionne: Fiat-Chrysler pronta a trattare con Peugeout

E la sede in futuro potrebbe essere in America. “L’attaccamento emozionale al proprio paese come produttore deve essere ripensato”, afferma l’ad del gruppo. Che preannuncia: “fusioni in Europa”.

Italiani rassegnati: due su tre accettano la manovra Salva Italia

Il 66% approva la misura approvata domenica per riportare fiducia sui mercati e bloccare una dervia speculativa che minaccia tutta l’area euro. Le misure piu’ “eque”, Iva e Ici, sono quelle che piacciono meno.

Borse Asia su dopo dati Cina. Ancora fiducia su Ue

Mercoledì giorno di test per la fiducia degli investitori. Attività manifatturiera cinese in ripresa. Bene anche esportazioni Giappone. Hong Kong (+4,21%) Nikkei (+1,90% in chiusura). Euro a $1,3930.

Moody’s allerta la Francia. Rischia outlook negativo

La società di rating avverte, potrebbe rivedere al ribasso la tripla A nei prossimi tre mesi, se il costo per ricapitalizzare le banche e altri paesi dell’eurozona dovesse pesare eccessivamente sul deficit. Spread balza a un nuovo record.

Azionario Asia in rialzo. Europa cerca soluzioni al problema

Attesa su nuove misure per risolvere la crisi del debito e prevenire il contagio nel sistema bancario. Seul (+4,91%). Nikkei (+2,83% in chiusura). In ripresa le commodities. Eurodollaro a $1,3548.