fiscal cliff pagina 7

Forex: evitare ingressi su pubblicazione dati cruciali

La volatilità di breve potrebbe infatti generare una cattura di stop loss e una cattiva esecuzione, legata alla liquidità che potrebbe venire a mancare per certi livelli di prezzo.

Fitch: a rischio tripla A Regno Unito, “debito instabile”

Il declassamento potrebbe arrivare a marzo 2013. Intanto Grecia bocciata da S&P (“quasi in default”). Voci circa un possibile declassamento da parte dell’altra agenzia sorella, Moody’s, del rating degli ultimi paesi nobili dell’area euro.

Borsa Milano +1%: snobbati rumor downgrade di Moody’s

Ftse Mib sopra la soglia dei 16.000 punti, riagguantata ieri. Buy sulle banche: MPS +7%. Euro vicino a $1,31. Grafico: tassi BTP a 10 anni a 10 anni nel 2012. Grilli esclude misure anticicliche con i risparmi ricavati dalla riduzione dei tassi di interesse. Voci di altri declassamenti nell’area euro.

Il bailout invisibile. Ecco perchè gli Stati Uniti crescono e l’Europa no

Debiti enormi su entrambe le sponde dell’Atlantico. Ma la verità è che non esiste decadenza del potere economico e finanziario dell’America. Gli Usa hanno ripreso a crescere, consumare e creare posti di lavoro, mentre l’economia in Europa soffre, non c’è lavoro e i cittadini europei sono strangolati di tasse. I grafici che spiegano tutto. E soprattutto perchè la speculazione non attacca gli Stati Uniti.

Ma il debito Usa è veramente pari a $100 trilioni?

Quando i Repubblicani vogliono terrorizzare la gente citano le passivita’ fluttuanti derivanti dal sistema di assistenza sociale. Il problema quando si prova a calcolare il bilancio da qui a 75 anni e’ che si finisce per avere numeri che non significano nulla ora. Converrebbe invece mettersi al lavoro: di tempo ce n’e’.

Trading: rumor sempre più market mover dei mercati

Permangono le difficoltà operative legate ad un mercato troppo concentrato sul breve periodo ed estremamente dipendente da news ed annunci vari. Dollaro venduto contro valute che offrono rendimenti maggiori.

Wall Street positiva grazie al dato sulle case

Acquisti frenati dalle dichiarazioni del repubblicano John Boehner, secondo cui nelle discussioni sul budget non sono stati fatti dei significativi passi avanti. Pil III trimestre cresce oltre le attese, ma il dato mette in risalto il peggioramento dei consumi. VIDEO: IL VERO STATO DELL’ECONOMIA USA

Obama chiama Goldman Sachs per risolvere precipizio fiscale

Ci sarà anche l’amministratore delegato Lloyd Blankfein alla Casa Bianca. Oltre ai numeri uno di Coca Cola, Deloitte, Honeywell. Obiettivo: estendere il taglio delle tasse alle imprese.

Wall Street, avvio di settimana a due velocità

A fine seduta sale il Nasdaq, giù il Dow. Mercati focalizzati sulla questione del precipizio fiscale. Al via i negoziati tra Obama e i Repubblicani al Congresso Usa (foto: Richard Durbin, senatore leader del gruppo Democratico).

Paura del fiscal cliff: aziende Usa abbattono gli investimenti

Metà delle 40 aziende a più alta capitalizzazione quotate a Wall Street hanno annunciato tagli ai piani di investimento. Segno che nulla di buono è previsto nei prossimi mesi.