tag contratto WTI

Tutti gli articoli

Petrolio sull’ottovolante, che fare adesso?

Dopo il rally messo a segno a luglio, ora il greggio si trova a fare i conti con le prese di beneficio; che fare adesso sui mercati?

Petrolio: flop Opec+, cosa c’è dietro il mancato accordo sulla produzione

Tensioni  in corso da mesi, se non anni tra Emirati Arabi e Arabia Saudita allungano un’ombra sul futuro dell’OPEC+

Petrolio, con flop Opec+ Wti scatta verso 77 dollari

Sui mercati resta in primo piano il petrolio dopo la decisione dell’Opec+ di annullare la riunione, per l’incapacità di arrivare a un accordo con gli Emirati Arabi Uniti, che chiedono sostanzialmente che la soglia di partenza per la determinazione della quota di produzione venga rivista al rialzo, per poter produrre di più. Una fumata nera

Materie prime, il quadro tecnico su petrolio e oro

Il punto di Mps Capital Services e eToro sulle materie prime, con un focus sul petrolio dopo i nuovi massimi toccati la scorsa settimana

Petrolio, AIE: rivista al ribasso domanda globale per il 2020

L’Agenzia internazionale dell’energia (AIE) ha tagliato la domanda globale di petrolio a 50mila barili barili al giorno per quest’anno e di 170.000 barili al giorno per il prossimo. A pesare, come si legge nel report mensile dell’agenzia, lo scarso consumo di carburanti considerando i minori viaggi in aereo da parte dei potenziali viaggiatori di tutto

Petrolio giù con impennata casi Covid, ma saldo settimanale è positivo

Prezzi del petrolio in calo oggi con gli investitori che tornano a guardare a alle ripercussioni sulla domanda di greggio nel breve periodo dell’impennata di casi di coronavirus negli Stati Uniti e in Europa. Il WTI cede così l’1% circa a 40,75 dollari al barile, calo dello 0,6% invece per il Brent. Il saldo settimanale

Borse europee in calo, per il petrolio la striscia negativa più lunga della storia

Le Borse europee scambiano in ribasso con gli investitori che reagiscono negativamente ai commenti della da falco della Federal Reserve. L’indice paneuropeo EuroStoxx 600 cede lo 0,4% con quasi tutte le piazze principali in rosso. Sugli altri mercati, il petrolio scivola sotto i 60 dollari al barile ai minimi di otto mesi. Se continua così