Triboo ammessa da Borsa sul segmento MTA, prossima tappa: nulla osta Consob

26 Giugno 2018, di Redazione Wall Street Italia

La società Triboo S.p.A. ha compiuto un ulteriore passo in avanti verso il passaggio dal listino AIM Italia al segmento MTA di Piazza Affari. La Borsa di Milano ha infatti ammesso l’azienda alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario (MTA). La prossima tappa per il gruppo di e-commerce e di servizi di advertising digitale è il nulla osta alla pubblicazione del prospetto informativo da parte della Consob, entro venerdì 29 giugno.

L’inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie di Triboo sul MTA e la contestuale esclusione delle negoziazioni sull’AIM Italia saranno stabilite da Borsa Italiana con un successivo avviso, si legge in un comunicato stampa. Triboo è assistita da Banca IMI, in qualità di Sponsor. Nctm Studio Legale agisce invece in qualità di consulente legale, mentre lo studio legale RCC opera come consulente legale dello sponsor. EY è la società di revisione. Deloitte Financial Advisory assiste la Società come consulente industriale.

Triboo Media, divisione del gruppo Triboo, controlla Wall Street Italia attraverso l’editore Brown Editore.