Tonfo petrolio, a New York torna sotto $30 con perdite oltre -3%

8 Febbraio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Prezzi del petrolio in caduta libera, dopo la notizia secondo cui l’incontro tra l’Arabia Saudita e il Venezuela, per discutere sulla possibilità di un accordo per stabilizzare l’andamento dei prezzi, si sarebbe concluso con un nulla di fatto.

Il contratto WTI scambiato a New York cede -3,20% a $29,90, tornando sotto la soglia di $30 al barile, mentre il Brent cede -2,35% a $33,26.

La scorsa settimana, il contratto WTI è crollato -8,1%