Borsa Usa rimbalza dopo pioggia di vendite sui tecnologici

3 Aprile 2018, di Daniele Chicca

Dopo il selloff che ha interessato in particolare il settore dei tecnologici, uno dei trascinatori della fase rialzista durata nove anni sui mercati azionari americani, la Borsa Usa tenta quest’oggi di rimbalzare. Nei primi minuti di scambi il Dow Jones guadagna quasi 100 punti (+0,41%) a quota 23.741. Da parte sua l’S&P 500 avanza di 11,93 punti (+0,46%) a 2.593,81 punti. Il Nasdaq, listino dei tecnologici, registra per il momento la performance migliore, forte di un +0,75% a 6.921,49 punti (+51,37 punti).

Ieri, dopo tre mesi nel complesso negativi nel 2018, si è consumato per Wall Street l’avvio di secondo trimestre peggiore degli ultimi 89 anni. Il Dow Jones e l’S&P 500 sono scesi sotto livelli tecnici importanti, con l’indice allargato che ha chiuso al di sotto della media mobile a 200 giorni.