Le 5 regole finanziarie che si dovrebbe seguire entro i 30 anni per evitare problemi

13 Dicembre 2021, di Alessandra Caparello

Quando si è giovani, si pensa di essere invincibili e complice l’età, qualsiasi problema sembra semplice da superare, anche dal punto di vista finanziario.
Ma la verità è che si è più o meno a metà strada dalla pensione e prima si impara a redigere un bilancio, meglio sarà per le tue finanze a lungo termine. Ci vuole molto tempo e disciplina per capire come gestire saggiamente il denaro. Non è qualcosa che accade da un giorno all’altro e alcuni passano tutta la vita senza imparare a gestire il loro denaro.

Un post apparso su Business Insider individua le cinque regole finanziarie chiave che si dovrebbe seguire entro i 30 anni per evitare problemi finanziari.

Regole finanziarie: attenersi a un budget

Per prima cosa è bene attenersi ad un budget. La maggior parte dei ventenni gioca con l’idea del bilancio o ha usato un’applicazione per tenere traccia delle proprie finanze. Tuttavia, pochissimi sono in grado di attenersi a un budget. Una volta compiuti i 30 anni, è il momento di iniziare a stabilire dove va ogni euro guadagnato.
L’obiettivo generale del bilancio è quello di sapere dove vanno i tuoi soldi in modo da poter prendere le decisioni giuste. Tieni presente che i soldi spesi si sommano nel tempo. Va bene spendere soldi per acquisti divertenti o viaggi, purché siano in linea con ciò che hai preventivato e con i tuoi obiettivi di risparmio.

Metti il 10%-20% di quello che guadagni in risparmi

Altro consiglio da tenere a mente quando hai 30 anni, ed è raccomandato dalla stragrande maggioranza dei pianificatori finanziari., riguarda i risparmi mensili. Quando arriva lo stipendio ogni mese, dovresti sapere cosa deve essere speso per le spese fisse, le spese variabili e, infine, i risparmi.
È sempre consigliabile mettere da parte il 20% del denaro che entra nel tuo conto corrente ogni mese. Se il tuo reddito è basso, allora metti da parte il 10%.

Sii realistico sui tuoi obiettivi finanziari

Siediti e pensa veramente ai tuoi obiettivi finanziari. Visualizza l’età in cui vorresti raggiungerli. Scrivili e cerca di capire come farli diventare realtà.
È più probabile che tu raggiunga i tuoi obiettivi se li scrivi e crei un piano. Per esempio, se vuoi andare in vacanza dall’altra parte del mondo, smetti di sognare ad occhi aperti e crea un piano. Fai qualche ricerca per scoprire quanto ti costerà la vacanza e poi calcola quanti soldi dovrai risparmiare ogni mese. La vacanza dei tuoi sogni può diventare realtà in un anno o due, se fai i giusti passi di pianificazione e risparmio.

Risolvi la tua situazione debitoria

Per molte persone contrarre un debito è diventata una normalità. Ma la verità è che non è necessario vivere tutta la vita pagando il debito. Valutate quante rate rimangono per estinguere il mutuo e create un budget che vi aiuti ad evitare di indebitarvi ulteriormente.
Il consiglio è di elencare tutti i debiti dal più piccolo al più grande, indipendentemente dal tasso di interesse e poi pagare il minimo su tutti i debiti, tranne il più piccolo. Pagare i debiti avrà un impatto significativo sulle proprie finanze personali, permettendo al proprio budget di estendersi ulteriormente.

Iniziare un fondo d’emergenza

Se non hai un fondo di emergenza, è più probabile che tu usi i tuoi risparmi o ti affidi alle carte di credito per pagare le spese impreviste. Il segreto in tal caso è fare un piano per avere un capitale sufficiente per far fronte a qualsiasi imprevisto.