Risparmiare e pagare debiti: come organizzare le priorità finanziarie

24 Settembre 2021, di Alessandra Caparello

Pagare debiti pendenti, comprare una casa e risparmiare per il futuro, ecco quali sono le priorità finanziarie e come organizzale in base ai diversi obiettivi di risparmio.

Un post apparso sulla CNBC Make It fornisce consigli e trucchi facili e diretti per aiutare e persone a capire le proprie finanze e prendere il controllo dei propri soldi.

Specialmente chi ha più obiettivi finanziari diversi e fondi a disposizione limitati, è difficile sapere esattamente su quali obiettivi concentrarsi. Ma gli esperti finanziari dicono che ci sono tre cose a cui dare la priorità prima di ogni altra cosa.

Tre priorità finanziarie a cui dare attenzione

Per prima cosa: creare un fondo di emergenza che può trattarsi di un conto di risparmio specifico per eventi imprevisti, sia che si tratti di qualcosa che altera la vita come la perdita di lavoro o imprevisti diversi come lo smartphone rotto.

Molti pianificatori finanziari consigliano di mettere da parte da tre a sei mesi di spese essenziali da parte, al fine di coprire il pagamento dell’affitto o del mutuo, generi alimentari, utenze, pagamenti di prestiti e altro. Altri, come Suze Orman, esperto finanziario, dicono che è più realistico mettere da parte da otto a 12 mesi di spese. In ogni caso, il proprio obiettivo dovrebbe essere quello di mettere da parte l’importo che vi aiuta a dormire più tranquillamente la notte.

Se state partendo da zero e anche tre mesi di spese vi sembrano troppi da risparmiare, iniziate con qualsiasi cifra che potete e partite da lì. Anche un piccolo cuscino è meglio di niente.

In secondo luogo,  è utile mettere tutto quello che si può comodamente in un conto per la pensione. Gli esperti finanziari consigliano di mettere via il 15% del proprio stipendio.

Terza priorità è quella di pagare qualsiasi debito ad alto interesse che si è contratto, tipicamente sopra l’8%.

Prendersi cura di queste tre priorità vi metterà sulla strada di una solida base finanziaria. E una volta che sono state realizzate, si può passare ad altri obiettivi, come investire di più o risparmiare per una casa.