Grecia: cittadini cacciano esattori delle tasse

8 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Una squadra di ispettori della finanza greca del Financial Crimes Squad (SDOE) è stata assalita dalla popolazione locale e costretta ad allontanarsi. È successo in un villaggio vicino a Creta.

Gli esattori si erano presentati per emettere una ordinanza di chiusura di una taverna del villaggio, ma le cose sono andate diversamente, come riporta il giornale nazionale Ekathimerini.

Il villaggio in questione è quello di Archanes ad Iraklio e durante l’accaduto si stava celebrando la festa del patrono locale. Questo è forse uno dei motivi della reazione dei residenti, dispiaciuti dal fatto che la finanza abbia scelto proprio quel giorno particolare per i controlli.

Anche la scorsa estate era accaduto qualcosa di simile, quando altri ispettori della SDOE sono stati impossibilitati dal lasciare l’isola di Hydra, perché aggrediti dai locali. In quel caso è dovuta intervenire la polizia da Atene per risolvere la situazione.

Invece, dopo l’incidente accaduto a Archanes, il Ministro delle Finanze greco ha ordinata la chiusura per un mese della taverna e un controllo completo e dettagliato.