Elezioni USA

Si terranno l'8 Novembre 2016 le prossime elezioni presidenziali negli Stati Uniti d’America. Quel giorno verrà eletto il 45-simo Presidente USA che succederà a Barack Obama, non più eleggibile in quanto, per quella data, sarà in carica da 8 anni e avrà raggiunto il limite di due mandati così come prevede la Costituzione americana, più esattamente nel XXII emendamento. Il meccanismo di elezione è molto particolare, si tratta di un suffragio semidiretto: il Presidente viene infatti incaricato da un collegio elettorale di 538 grandi elettori a loro volta eletti, in maniera diretta, il martedì successivo al primo lunedì del novembre dell'ultimo anno del mandato del Presidente in carica. In base alla propria popolazione, ogni singolo Stato appartenente alla federazione elegge un numero di delegati pari al numero di rappresentati dello Stato stesso nel Congresso. Per essere incaricato, il candidato deve avere la maggioranza assoluta e avrà un mandato di quattro anni. Per poter essere candidabile ed eventualmente eleggibile chi si presenta alla elezioni deve essere cittadino statunitense per nascita, qui risiedere dal almeno 14 anni e avere almeno 35 anni compiuti. I due principali partiti politici esistenti, Repubblicano e Democratico, determinano i propri candidati dopo aver svolto elezioni primarie, che si svolgono in maniera diversa a seconda dello Stato nel quale si svolgono. Dalle primarie alle elezioni presidenziali vere e proprie, notizie e approfondimenti su candidati e loro programmi, segui le elezioni USA 2016 su Wall Street Italia.

Breaking news