Web3 più ricercato del Bitcoin su Google

5 Novembre 2022, di Gianmarco Carriol

Le ricerche online per il termine “Bitcoin dead” hanno raggiunto il massimo storico a causa del picco di ansia tra gli investitori. La community cripto globale ha iniziato a reindirizzare il proprio interesse da Bitcoin (BTC) a web3, in base alle tendenze di ricerca di Google.

Per stare al passo con le innovazioni decennali che vanno dalle applicazioni basate su blockchain ai Non-fungible token (NFT), gli investitori e gli appassionati di criptovalute si affidano alla ricerca sul Web, rivelando i loro veri sentimenti in tempo reale.

A causa del prolungato mercato ribassista, le ricerche globali di Google per Bitcoin hanno raggiunto il punto più basso in oltre un anno. D’altra parte, le ricerche di Google per web3 hanno preso piede e hanno registrato un massimo storico in termini di picco di popolarità nel 2022. Ricordiamo che il termine web3 indica  le innovazioni digitali di ultima generazione e le loro applicazioni su internet.

Uno sguardo più da vicino mostra che l’interesse per Bitcoin (basato sulle ricerche su Google) è più forte in El Salvador, supportato dalle comunità residenti in Nigeria e nei Paesi Bassi. Tuttavia, la Cina occupa il primo posto nella ricerca di web3.

È interessante notare che la Nigeria è nell’elenco dei primi tre paesi per le ricerche su Google web3 e Bitcoin. Sostenendo l’interesse locale, il governo nigeriano ha recentemente condotto colloqui iniziali per una zona economica criptata con lo scambio di criptovalute Binance.

L’11 ottobre scorso, Google ha aggiunto una nuova funzionalità che consente agli utenti di trovare dettagli sugli indirizzi dei portafogli Ethereum.