Usa: Ism non manifatturiero in rialzo a 56 in febbraio

5 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il settore dei servizi statunitense da’ segnali di miglioramento in febbraio. L’indice ISM non manifatturiero e’ salito dai 55,2 di gennaio a quota 56, superando i massimi testati esattamente un anno prima.

La crescita dell’attivita’ aziendale, come reso noto dal governo Usa, e’ rimasta sostanzialmente invariata, aumentando di mezzo punto a 56,9.

A ogni modo non ci sono segnali preoccupanti di debolezza nei numeri pubblicati oggi. I nuovi ordini sono saliti a 58,2 da 54,4.

L’indice occupazionale si e’ leggermente abbassato, passando da 57,5 a 57,2. Un livello abbastanza alto da sostenere la crescita del tasso di creazione di posti di lavoro nel settore dei servizi.