Usa: balzo della crescita economica in novembre

22 Dicembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – In novembre la crescita economica degli Stati Uniti è stata molto più tonica del mese precedente.

Almeno lo è stata secondo l’indice dell’attività federale di Chicago, che è aumentato a 0,73 dallo 0,31 di ottobre.

Dopo che i dati di due mesi fa sono stati rivisti al rialzo, la media su tre mesi è salita a 0,48 da 0,09. Si tratta del livello pìù alto da maggio 2010.

L’indice, che tiene conto della media di 85 indicatori differenti, è strutturato in modo tale che una lettura che superi lo zero rappresenti una crescita sopra la media.

Quando la media a tre mesi è maggiore di 0,7, sale anche la chance di una crescita dell’inflazione. L’attesa è di conseguenza per pressioni inflative al rialzo durante l’anno prossimo.

L’attività presa in esame dalla Fed di Chicago per calcolare la lettura finale dell’indice è estrapolata da 4 principali categorie di dati: occupazione e disoccupazione ; produzione e reddito, consumi personali e immobiliare; vendite, ordinativi e scorte.

(DaC)