Ue: Gran Bretagna pronta a exit se non ottiene garanzie chiave

25 Agosto 2014, di Redazione Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – David Cameron si sta preparando a rilanciare lo spettro dell’uscita di Londra dall’Unione Europea se non dovesse riuscire ad ottenere da Bruxelles una serie di importanti concessioni e garanzie di autonomia per Londra. Lo scrive l’autorevole quotidiano britannico The Times, secondo il quale il premier conservatore si sta effettivamente preparando ad inasprire in modo significativo la posizione del Regno Unito nei confronti dell’Ue e a rinegoziare le fondamenta delle relazioni di Londra con Bruxelles.

Una fonte avrebbe detto al Times: “Il cambio di marcia era stato annunciato fin dal momento della nomina di Juncker (Jean Claude Juncker quale successore di Manuel Barroso, ndr) ma in quell’occasione poteva sembrare una ripicca”. Adesso invece sembra che la strada verra’ imboccata in occasione del Congresso dei Tories in autunno.