Trimestrali Usa, le previsioni di Barclays

14 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Inizia venerdì la stagione delle trimestrali delle società statunitensi. Vediamo alcune previsioni sui titoli che meritano di più e su quelli che è meglio vendere. Scrive oggi il Financial Times che le azioni delle banche Usa sono tornate in voga e che le trimestrali saranno un test per verificare se la fiducia attuale è giustificata. In particolare, JP Morgan Chase, Citigroup e Wells Fargo iniziano la stagione degli utili e su di loro sono puntati gli occhi dopo che gli analisti di Wall Street hanno tagliato le loro previsioni di profitto nelle ultime settimane.

Gli investitori si aspettano risposte ad alcune grandi domande. Innanzitutto, il trimestre non è stato buono riguardo al reddito fisso, e molta attenzione sarà prestata ai commenti sull’outlook. La stretta monetaria della Federal Reserve potrebbe essere un vantaggio per le banche e gli investitori guardano a quando le banche offriranno ai risparmiatori tassi migliori per il deposito. Inoltre, la domanda di prestiti è stata debole a partire dalla fine dello scorso anno e ci si chiede se continuerà ad esserlo. Infine: fra coloro che prendono in prestito, quanto è alto il tasso di inadempienza?

Queste le previsioni degli analisti di Barclays, iniziando proprio dalle tre banche citate:

JP Morgan Chase. Prezzo obiettivo in potenziale rialzo dell’8% a 100 dollari, Rating overweight.

Citigroup. Target price di 70 dollari, superiore del 4,5% rispetto alle quotazioni attuali. Rating overweight.

Wells Fargo. Potenziale rialzo del target price a 65 dollari, del 17% più alto rispetto alle quotazioni attuali. Rating overweight.

– Bank of America. Prezzo obiettivo a 28 dollari, con un potenziale rialzo del 15% rispetto alle quotazioni attuali. Rating equalweight.

Goldman Sachs. Target price a 262 dollari, maggiore del 15,2% rispetto alle quotazioni attuali. Rating equalweight.

Morgan Stanley. Target price di 48 dollari, +6,7% rispetto alle quotazioni attuali. Rating equalweight.

Pnc Financial Services. Target price di 130 dollari, con quotazione attuale di 127,50. rating equalweight.

Regions Financial. Target price di 15 dollari, in linea con le quotazioni attuali. Rating negativo, underweight.

State Street. Prezzo obiettivo a 95 dollari, con un potenziale rialzo del 4,5%. Rating overweight.

US Bancorp. Target price di 60 dollari, maggiore del 15,6% rispetto alle quotazioni attuali. Rating overweight.