valute pagina 2

Dollaro in calo a luglio: euro in corsa verso 1,20

Resta debole l’andamento del dollaro, che risente della lettura decisamente contrastata dei numeri macro Usa e naturalmente anche del permanente dilagare dei contagi di Covid-19 negli Stati Uniti. Su base mensile, il dollaro ha bruciato quasi 5% a livello di indice e si appresta ad archiviare la peggiore performance da circa dieci anni. L’euro oggi

Mercati: dollaro più debole e elezioni Usa, i dieci trend dominanti nel post-lockdown

I temi dominanti nel mercato finanziario secondo Robert C. Doll, CFA, Senior Portfolio Manager and Chief Equity Strategist.

Natixis IM: cosa aspettarsi dalle principali asset class

Il commento di Natixis sui mercati traccia l’andamento delle principali asset class evidenziando, nello specifico: . Azioni – meglio Svizzera ed Asia che Europa e USA; . Reddito fisso – Le Banche centrali tutelano più il segmento IG che HY; . Valute – meglio il dollaro che l’Euro e la sterlina; . Materie prime –

AcomeA: coronavirus, cosa accade sui mercati obbligazionari e valutari

Negli ultimi giorni, la rapida e globale diffusione ha provocato ampie reazioni sui mercati obbligazionari e valutari. La domanda degli investitori si è velocemente spostata dalle attività più rischiose verso gli asset di rifugio, innescando il selloff sui mercati, a causa dei timori derivanti dagli effetti negativi del virus sulla crescita economica globale e sui

Coronavirus: cosa aspettarsi nel mercato dei bond, secondo T. Rowe Price

I settori che sentiranno di più e quelli che riusciranno a limitare l’impatto del coronavirus.

Puntare sui fondamentali positivi non appena svanirà l’incertezza

Il quadro economico complessivo continua a indicare una stabilizzazione della crescita mondiale, con una convergenza della crescita dei mercati Sviluppati verso il loro potenziale e una ripresa dei mercati Emergenti. L’outlook sull’inflazione rimane favorevole e i temporanei rischi rialzisti appaiono contenuti, con solo alcune situazioni da monitorare (India e Cina). Una possibile evoluzione del policy

Africa: fine del franco CFA, arriva nuova moneta ECO

Entro la fine del 2020, in otto paesi dell’Africa occidentale, ovvero Benin, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Guinea-Bissau, Mali, Niger, Senegal e Togo, il franco della “Communauté Financière Africaine” (“comunità finanziaria africana”, CFA) sarà sostituito con una nuova moneta unica che si chiamerà ECO. Lo hanno annunciato sabato 21 dicembre durante una conferenza stampa Alassane Ouattara,

Dollaro in calo in attesa della Fed, c’è chi punta a un taglio di 50 pb

Mattinata debole per il dollaro, che perde terreno nei confronti delle altre valute, per via del calo dei rendimenti sui Treasury dopo i deboli dati sul mercato immobiliare, ma anche per le attese del mercato sui tagli dei tassi della Fed la prossima settimana. Mentre il mercato monetario scommette su un taglio dei tassi da

Incertezze Brexit affondano la sterlina, giù ai minimi da due anni

Continuano le pressioni sulla sterlina, complice le continue incertezze sulla Brexit e lo spettro di un’uscita senza accordo (no deal). Oggi la valuta britannica ha toccato i minimi di due anni contro il dollaro a 1,2382 dollari mentre sull’euro si attesta a 1,1048.

Guerra valutaria, non escluso intervento Usa per indebolire dollaro

Strategist di Wall Street non escludono un irrigidimento delle posizioni di Washington sul mercato dei cambi. Ecco cosa potrebbe accadere.