11:47 giovedì 18 Luglio 2019

Dollaro in calo in attesa della Fed, c’è chi punta a un taglio di 50 pb

Mattinata debole per il dollaro, che perde terreno nei confronti delle altre valute, per via del calo dei rendimenti sui Treasury dopo i deboli dati sul mercato immobiliare, ma anche per le attese del mercato sui tagli dei tassi della Fed la prossima settimana.

Mentre il mercato monetario scommette su un taglio dei tassi da 25 punti base, alcuni investitori puntano ad un riduzione di 50 punti base.

Ne approfitta l’euro per salire dello 0,1% a 1,1238 dollari, anche se il rialzo è frenato dalle aspettative di nuove misure di stimolo da parte parte della Banca centrale europea che si tradurrebbero in un’ulteriore erosione dei rendimenti.

Breaking news

12/07 · 17:43
Piazza Affari chiude a +0,8% al termine di una settimana positiva

Piazza Affari chiude in rialzo dello 0,8%. Focus sui prezzi alla produzione Usa e le trimestrali delle banche americane

12/07 · 17:28
Lufthansa scivola a Francoforte dopo la revisione al ribasso delle previsioni sugli utili per il 2024

Lufthansa ha rivisto al ribasso le previsioni sugli utili per il 2024, prevedendo un utile operativo rettificato inferiore alle aspettative iniziali. La compagnia aerea tedesca ha anche annunciato l’avvio di un programma di turnaround completo per affrontare le sfide attuali.

12/07 · 16:23
Inflazione stabile in Italia per il 2025-2026: le previsioni di Bankitalia

Bankitalia prevede che l’inflazione al consumo si manterrà su livelli contenuti, con un tasso dell’1,1% quest’anno e poco più dell’1,5% nel biennio 2025-26. La disinflazione è più lenta nei servizi, specialmente nel turismo.

12/07 · 16:17
Wall Street apre in rialzo: Dow Jones a +0,32%, S&P 500 guadagna lo 0,14%

Wall Street apre in lieve rialzo, sostenuta dai risultati delle trimestrali bancarie e dai dati sui prezzi alla produzione. L’inflazione mostra segnali contrastanti, alimentando l’ottimismo su un possibile taglio dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Leggi tutti