Shiba Inu contro Dogecoin, la copia sta per superare l’originale

28 Ottobre 2021, di Alberto Battaglia

Per appassionati di criptovalute, la shiba inu è molto di più di una semplice razza canina: rappresenta, più di ogni altra icona, l’entusiasmo degli investitori verso gli asset digitali. In origine, era solo un meme da social network dal musetto dolce.

Shiba inu, la criptovauta più in voga

Poi, nel 2013, è diventata la mascotte di una criptovaluta nata per scherzo, Dogecoin, il cui protocollo era accuratamente progettato per essere inefficiente. Dopo il boom di GameStop a inizio 2021, qualcuno, sul social Reddit, ha lanciato l’idea di “trasformare il Dogecoin in una sensazione”. E così è stato, fino a diventare, poco tempo dopo, la criptovaluta preferita da Elon Musk. Shiba Inu Coin, invece, era nata nell’agosto 2020 come uno spinoff del Dogecoin, un replicante che si era presentato come un “Dogecoin killer”. Prima dello scorso aprile, comunque, questa moneta, non si era mai fatta notare troppo.

L’offerta di Shiba Inu è enorme (394.796.000.000.000 unità senza tetto massimo prestabilito) e il suo prezzo unitario è minimo (dietro alla virgola ci sono altri quattro zeri). Sebbene queste premesse non sembrerebbero favorevoli all’investimento, la capitalizzazione di mercato di Shiba Inu ha ormai avvicinato quella del Dogecoin: con 29 miliardi di dollari è l’11esima moneta digitale più importante al mondo, mentre il Doge è decimo con 31 miliardi.

Nel giro dell’ultima settimana il prezzo di Shiba Inu è raddoppiato e sembra destinato a spodestare la meme coin “originale”. Le ragioni che l’hanno portata al successo non sembrano poi così diverse da quelle che hanno, alcuni mesi prima, fatto esplodere il Dogecoin: la frenesia speculativa trasmessa via social. In particolare, la comunità che sostiene Shiba Inu sta cercando di convincere la piattaforma di trading statunitense Robinhood a includere questo token fra quelli offerti per l’acquisto. Una petizione su Change.org ha già raccolto oltre 300mila firme. Lo sbarco di Shiba su Robinhood permetterebbe agli attuali possessori di beneficiare del prevedibile incremento nel valore. E’ il copione delle bolle finanziarie che ha reso celebre la comunità di Reddit, anche se, in questo caso non ci sono hedge fund da mandare sul lastrico – nessuno, verosimilmente, sta assumendo posizioni corte su Shiba Inu.