Nokia archivia i cellulari e punta sulle auto ‘intelligenti’

6 Maggio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Archiviato il capitolo cellulari, con la conclusione della vendita della divisione mobile a Microsoft, Nokia scommette sulle vetture intelligenti sulla scia di colossi come Google e Tesla.

Rajeev Suri, nominato amministratore delegato di Nokia da pochi giorni, ha annunciato un investimento di 100 milioni di dollari. Il fondo sarà gestito da Nokia Growth Partners e lavorerà in simbiosi con «Here», divisione dell’azienda finlandese specializzata in mappe e servizi geolocalizzati.

Quella delle auto «connesse», ha affermato il numero uno Rajeev Suri, «è una significativa opportunità di crescita». L’obiettivo è quello di investire 100 milioni di dollari supportando compagnie impegnate nello sviluppo di tecnologie per le automobili del futuro.

Vetture intelligenti, connesse. Una corsa nella quale Nokia si unisce a un colosso come Google, che sta compiendo passi in avanti con le auto senza conducente, e soprattutto al miliardario Elon Musk, co-fondatore di Tesla, specializzata in auto elettriche. Anche Apple ha da poco svelato il suo sistema `CarPlay´ che integra nelle auto le funzioni dell’iPhone.
(Ansa)