Wells Fargo chiude secondo trimestre in rosso, prima perdita dal 2008

15 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Wells Fargo chiude il secondo trimestre del 2020 in rosso, facendo registrare la prima perdita trimestrale dal 2008.

In particolare, il secondo trimestre è stato archiviato con una perdita netta di 2,4 miliardi di dollari, pari 0,66 dollari per azione, una cifra nettamente inferiore ai 18,4 miliardi e ai 13 centesimi di perdita previsti dagli analisti.

In forte calo anche il fatturato, risultato pari a 17,8 miliardi di dollari (-15%).

La banca ha dovuto anche tagliare il suo dividendo da 55 a 10 centesimi ad azione.