Wall Street in rialzo, riapre il floor dopo due mesi di chiusura forzata

27 Maggio 2020, di Mariangela Tessa

Chiusura in rialzo ieri per Wall Street. A sostenere i rialzi è stato l’allentamento delle misure restrittive introdotte per limitare la diffusione del coronavirus ed il progressivo ritorno alla normalità, sottolineato ieri dalla riapertura del ‘floor’ della Borsa newyorkese dopo due mesi di chiusura forzata.

Il Dj, dopo aver scambiato a lungo sopra la soglia psicologica dei 25.000 punti, ha chiuso in rialzo di 529.95 punti, il 2,17%, a quota 24.995,11. Invece l’S&P 500 ha perso quota 3.000 in chiusura guadagnando 36,32 punti, l’1,23%, a 2.991,77.

Mentre il Nasdaq è salito di 15,63 punti, lo 0,17%, a quota 9.340,22, a causa dei ribassi di alcuni titoli tecnologici che vengono scaricati dagli investitori in vista della fine del lockdown e della ripresa delle attività