Wall Street in forte calo, rendimento T-bond decennale tocca 3%

25 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

Chiusura in forte calo ieri a Wall Street. Il sell-off è scattato mentre il presidente americano Donald Trump, in conferenza stampa con quello francese Emmanuel Macron, minacciava l’Iran aprendo però la porta a un nuovo accordo sul nucleare iraniano (cosa che ha spiegato le vendite sul petrolio).

Sullo sfondo delle preoccupazioni degli investitori per l’aumento dei tassi di interesse sul debito degli Stati Uniti con il rendimento del Treasury a 10 anni che ha raggiunto il 3% per la prima volta dal gennaio 2014.

Arrivato a guadagnare fino a 131 punti, il Dow ne ha persi 424,56, l’1,74%, a quota 24.024,13. L’S&P 500 ha ceduto 35,73 punti, l’1,34%, a quota 2.634,56. Il Nasdaq Composite ha lasciato sul terreno 121,25 punti, l’1,7%, a quota 7.007,35; e’ stato il calo maggiore dal 6 aprile scorso.