Wall Street apre in calo, dopo dati sul lavoro

5 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Apertura in calo per Wall Street col Dow Jones che perde lo 0,36%, il Nasdaq lo 0,51% e l’indice S&P500 lo 0,42%. I dati sull’occupazione, nettamente migliori delle attese, fanno venire meno le speranze in una Federal Reserve accomodante. Fino ad ora il mercato dava per certo un taglio dei tassi nella riunione di fine mese.

Scendono intanto i prezzi dei Treasury mentre i rendimenti si sono risollevati dai minimi pluriennali raggiunti nei giorni scorsi. Il titolo di stato a due anni – il più sensibile a un cambiamento delle attese sulle mosse della Fed – ha visto il rendimento salire all’1,847% dall’1,790% precedente al rapporto e dall’1,756% di mercoledì, l’ultima seduta prima della pausa di ieri dovuta al Giorno dell’indipendenza.

Il rendimento del decennale viaggia al 2,02% dall’1,970% precedente al rapporto e dall’1,952% della seduta precedente, quando aveva raggiunto il minimo dall’8 novembre del 2016.