Usa: avvio nuovi cantieri in frenata a maggio, ma meno delle attese

17 Giugno 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Segnali di rallentamento per il mercato edilizio statunitense. Secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio americano, nel mese di maggio l’indice che misura l’avvio di nuovi cantieri e’ sceso dello 0,3% a 1,164 milioni di unita’, dopo il rialzo del 4,9% di aprile (rivisto al ribasso dal +6,6% della prima stima).

Il dato e’ migliore delle previsioni degli analisti, che attendevano un calo dell’1,7%. Rispetto a maggio 2015 i nuovi cantieri avviati sono saliti del 9,5% e nei primi cinque mesi dell’anno si registra un rialzo del 10,2% rispetto allo stesso periodo del 2015.