Upb taglia le stime sul Pil italiano per 2019 e 2020

19 Luglio 2019, di Alberto Battaglia

L’Ufficio parlamentare di bilancio ha ridotto le stime di crescita per l’anno in corso e per il 2020. In linea con le stime Bankitalia, l’Upb ha stimato il Pil 2019 a un tasso di crescita dello 0,1%; le stime del governo sono più elevate di un decimale (+0,2%).  Per il 2020 il Pil italiano crescerebbe 0,7% nel caso venisse scongiurato l’aumento dell’Iva (tramite la sterilizzazione delle clausole di salvaguardia); in caso contrario il Pil è stimato in crescita solo dello 0,4%.