Unicredit: nuove nomine nel senior management del gruppo

5 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Nuove nomine in casa UniCredit. La banca italiana ha nominato Serenella De Candia Chief Compliance Officer (CCO) del  ruppo a partire dal 1° dicembre 2020. In qualità di CCO, Serenella De Candia, in precedenza responsabile della funzione di Internal Audit, succederà a Carlo Appetiti che, per conto del Gruppo UniCredit, si dedicherà a un progetto a supporto dell’economia del Paese.

Guglielmo Zadra, attualmente responsabile di Group Regulatory Affairs, sarà promosso dal 1° dicembre subentrando a Serenella De Candia come responsabile di Internal Audit.

Dopo un avvio di carriera in Arthur Andersen nel settore della revisione contabile, Serenella De Candia, è entrata in UniCredit nel 2000, coprendo posizioni di crescente responsabilità nell’area dell’Internal Audit. Dopo una parentesi come responsabile Internal Audit nel gruppo Mediolanum tra il 2008 e il 2010, è rientrata nel Gruppo UniCredit nel 2011, proseguendo la propria carriera professionale che la ha portata nel settembre 2016 a diventare Chief Audit Executive del Gruppo.

Dopo avere lavorato a Londra tra il 1997 e il 2008 nell’area della revisione contabile e dell’investment banking, Guglielmo Zadra, , è entrato in UniCredit nel 2008 come capo della Pianficazione e della Strategia, prima di passare all’area Rischi. Tra il 2016 e l’aprile 2020 ha coperto il ruolo di membro del Management Board/CFO presso UniCredit Bank AG in Germania. Dal maggio 2020 è responsabile di Group Regulatory Affairs.