Ue: nei primi tre mesi dell’anno 3 milioni di lavoratori hanno trovato lavoro

26 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Secondo le statistiche europee il 15,4% di quelli che erano disoccupati nell’Ue durante l’ultimo trimestre del 2015 hanno trovato lavoro nei primi tre mesi di quest’anno, lo comunica Eurostat aggiungendo che a fronte di questi 3 milioni di persone che sono riuscite a ritrovare un’occupazione ce ne sono ancora 13 milioni, il 65,7%, che è ancora in cerca. Allo stesso tempo il 18,9% ha gettato la spugna.
I dati relativi all’Italia fotografano minore dinamismo: solo il 12,8% dei disoccupati ha trovato lavoro nello stesso periodo.