UBP annuncia l’acquisizione di Millennium Banque Privée

29 Giugno 2021, di Mariangela Tessa

Union Bancaire Privée, UBP SA (UBP) e Banco Comercial Português, S.A. (BCP) hanno annunciato in data odierna di aver concluso un accordo con il quale UBP acquisirà Millennium Banque Privée – BCP (Suisse) SA, banca privata svizzera del Gruppo. L’operazione, che consiste in una cessione di azioni, è soggetta all’approvazione delle competenti autorità regolatorie e si prevede che sarà finalizzata nel quarto trimestre 2021.

Fondata a Ginevra nel 2002, Millennium Banque Privée è interamente controllata da BCP. L’entità svizzera è specializzata nella fornitura di servizi di private banking per clienti privati e istituzionali, con l’obiettivo incentrato su Europa, America latina e Africa.

Questa acquisizione consentirà a UBP di accrescere di oltre CHF 4 miliardi i patrimoni in gestione, che si attestavano a CHF 147,4 miliardi al 31 dicembre 2020. L’inserimento dei team di Millennium Banque Privée contribuirà ad ampliare la presenza di UBP in alcuni Paesi, tra cui il Portogallo e il Brasile, e potenzierà le risorse della Banca a Ginevra.

Guy de Picciotto, CEO di UBP, ha dichiarato:

“Questa acquisizione consente a UBP di rinsaldare la sua presenza in Europa e sui mercati chiave emergenti. Siamo molto lieti di accogliere team abili ed esperti e di poter offrire ai clienti una gamma ancora più ampia di soluzioni di qualità negli investimenti e nel wealth management”.

I termini finanziari dell’operazione non saranno resi noti.