Ubi Banca, Massiah: “Meglio la magistratura alle liste dei debitori insolventi

20 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – La garanzia dello Stato? Non c’è bisogno “non abbiamo problemi di liquidità”. A dirlo Victor Massiah, ad di Ubi Banca intervenuto nel corso di un dibattito alla Conferenza organizzata da Uilca, rispondendo ad una domanda sulla possibilità per la banca di usare la garanzia statale sull’emissione di bond dopo l’acquisto delle tre good bank.

L’ad di Ubi banca inoltre si dice poco convinto sulla necessità di pubblicare le liste dei debitori insolventi verso le banche quanto piuttosto sarebbe più utile che lavori la magistratura.

“II punto è se vogliamo la gogna per i debitori insolventi oppure che la magistratura verifichi, indaghi e attribuisca le eventuali responsabilità a tutte le parti coinvolte. Dobbiamo scegliere tra queste due strade”.

Intanto cala dell’1,09% il titolo di Ubi Banca stamani a Piazza Affari.