TAV, Palazzo Chigi: “Emerse criticità. Necessari ulteriori incontri”

7 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Un nulla di fatto l’incontro di ieri a Palazzo Chigi sulla TAV per cui si rinvia ad ulteriori vertici.

“Sono emerse criticità che impongono un’interlocuzione con gli altri soggetti partecipi del progetto, al fine di verificare la perdurante convenienza dell’opera e, se del caso, la possibilità di una diversa ripartizione degli oneri economici, originariamente concepita anche in base a specifici volumi di investimenti da effettuare nelle tratte esclusivamente nazionali. Saranno necessari ulteriori incontri non essendoci un accordo finale”.

Così una nota di Palazzo Chigi diffusa all’indomani del vertice di governo sulla Tav.