Social Intelligence: Triboo entra nel capitale di Blogmeter

8 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Triboo mette piede in Blogmeter, piattaforma leader nei servizi di Integrated Social Intelligence. Il gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana ha sottoscritto un aumento di capitale di 350.000 euro per una quota del 14% di Me-Source S.r.l., società leader in Italia nei servizi di Social Intelligence e proprietaria della piattaforma Blogmeter.

Verso un polo di Social Intelligence

Nell’ambito dell’operazione, Triboo ha trasferito a Me-Source S.r.l. il software proprietario Voices Analytics. L’obiettivo è creare un polo di Social Intelligence integrata a 360 gradi, nel quale Voices Analytics declinerà la propria soluzione tecnologica in termini di intelligenze artificiale studiando il materiale testuale presente sul web. Tale apporto, applicato alle capacità di web e social monitoring di Blogmeter, permetterà di interpretare un’immensa mole di dati semantici, estrapolandone insights precisi e determinanti per le scelte di business dei clienti.

Blogmeter, fondata nel 2007 e dal 2016 Istituto di ricerca di mercato, è pioniera nel monitoraggio e sentiment analysis di web e social media.  Ad oggi l’azienda vanta un team di oltre 30 professionisti altamente specializzati in social listening, social Analytics, social influencer.

“La capacità di ascoltare e monitorare tutto quello che viene condiviso sul web e tramite i social media in riferimento ad un argomento, un tema o un brand è di vitale importanza in quanto le logiche di marketing sono sempre più incentrate sulle persone e sui contenuti cosiddetti human-centric” – commenta Giulio Corno, Amministratore Delegato di Triboo. “L’alleanza societaria ed operativa con Blogmeter, indiscusso leader italiano in questo campo, rafforza il posizionamento di Triboo quale partner strategico nello sviluppo delle strategia digitali dei propri clienti.”

Angelo Palumbo, Amministratore Delegato di Blogmeter, rimarca come la piattaforma, già leader in Italia nell’ascolto della rete e dei social network, si arricchisce in questo modo di tecnologie di machine learning ed artificial intelligence evolute che consentiranno di continuare ad innovare e soprattutto di fornire ai clienti analisi sempre più ricche. “L’ingresso nel nostro capitale sociale di una società quotata in Borsa quale Triboo ci inorgoglisce poiché è un player autorevole ed indiscusso nel suo settore di riferimento e, soprattutto, testimonia il percorso evolutivo che abbiamo fatto negli ultimi anni. Questa intesa avrà un impatto positivo sul nostro posizionamento e rafforzerà le nostre competenze di tech company che saranno al servizio della nostra anima di istituto di ricerca, rendendoci così in grado di estrapolare automaticamente trend da grandi quantità di dati e, soprattutto di interpretarli in maniera sapiente”, conclude Angelo Palumbo.