Robinhood sbanda nel pre-market, delude la guidance su attività trading

19 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Ricavi più che raddoppiato per Robinhood nel secondo trimestre dell’anno. Robinhood, al primo earning report dopo il debutto a Wall Street, ha riportato ricavi più che raddoppiati nel secondo trimestre a $ 565 milioni (+131%), sostenuti da un massiccio aumento del trading di criptovalute.

L’app di trading ha riportato ricavi del trading di criptovalute per $ 233 milioni, più della metà di tutti i ricavi basati sulle transazioni di $ 451 milioni per il secondo trimestre. La quota di fatturato derivante dalle criptovalute è così salita a oltre il 51% dal 17% nel primo trimestre. Il trading sulle opzioni ha invece contribuito per 165 milioni ai ricavi basati sulle transazioni lo scorso trimestre.

Nel pre-market il titolo oggi segna oltre -8% in area 45,6 $.

A deludere gli investitori è la guidance prudente. Il management di Robinhood si aspetta per il terzo trimestre una minore attività di trading in tutto il settore e questo si tradurrà in ricavi inferiori.