Pradhan (ex Morgan Stanley): per Usa inflazione al 3% entro fine anno

7 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

L’inflazione negli Stati Uniti è attualmente all’1,7%, ma potrebbe raggiungere il 3% nel corso di quest’anno. Un aumento che renderà “più difficile estrarre i rendimenti dagli asset”, oscurando l’indipendenza delle banche centrali, dal momento che la classe politica farà pressione affinché non ci sia un controllo dei prezzi.

Così Manoj Pradhan, ex capo del team Global Economics in Morgan Stanley e co-fondatore della società di consulenza macroeconomica Talking Heads, parlando a un evento organizzato dal provider di ETF obbligazionari Tabula Investment Management (“Tabula”), secondo cui nei prossimi mesi l’inflazione aumenterà più di quanto molti prevedano, rimandendo alta almeno nel medio periodo.