Pininfarina diventa ufficialmente indiana: accordo da 150 milioni di euro

31 Maggio 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Un altro pezzo del made in Italy espatria: Pininfarina diventa indiana e passa nella mani della Mahindra.

 In base agli accordi stipulati il 14 dicembre scorso circa il 76,063% del capitale sociale dell’azienda italiana, detenuta dalla holding Pincar, è finito nelle mani di PF Holdings BV, società di diritto olandese, posseduta da TechMahindra Limited e Mahindra & Mahindra Limited (gli Investitori), e da questi ultimi designata quale acquirente della partecipazione in Pininfarina.

PF Holdings promuoverà un’OPA sulle azioni ordinarie Pininfarina. Il Cda dell’azienda verrà cambiato e il nuovo  verrà nominato dall’assemblea del 3 agosto, ma rimangono presidente e marchio. Entro fine anno inoltre  è previsto un aumento di capitale da 20 milioni di euro. A Piazza Affari il titolo guadagna il 12,39%.