Opec, accordo di massima con Russia per nuovo taglio a produzione petrolio

24 Novembre 2017, di Livia Liberatore

Secondo quanto riportato da Bloomberg TV, l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) e la Russia avrebbero delineato un accordo per estendere le attuali riduzioni delle forniture di petrolio. Il patto per la riduzione dell’eccesso di greggio era stato firmato un anno fa. L’accordo sarà discusso a Vienna il prossimo 30 novembre. I prezzi del petrolio viaggiano positivi, su un’estensione dei tagli alla produzione, con il Wti a 58,74 dollari e Brent a 63,70 dollari.