Ocse, PIL: UE in crescita, sprint anche per l’Italia

20 Novembre 2017, di Alessandra Caparello

PARIGI (WSI) – In lieve flessione il PIL dell’Ue e dell’eurozona secondo quanto stima l’Ocse nel terzo trimestre 2017 dove si attesta sullo 0,6% contro lo 0,7% del trimestre scorso.

In crescita però l’Italia il cui Pil passa da +0,3% a +0,5% su trimestre e +1,8% su base annua. Il Pil dell’intera area Ocse mostra un rallentamento a +0,6% da +0,8% precedente dovuto prevalentemente alla frenata registrata in Giappone a +0,3% da +0,6% e al leggero rallentamento di Stati Uniti (a +07% da +0,8%) e della Francia (a 0,5% da +0,6%).