Nuovo gasdotto russo sarà in grado di rifornire Grecia e Italia

27 Maggio 2016, di Alberto Battaglia

La Russia e la Grecia considerano importante la propria cooperazione nella sfera energetica e continueranno a lavorare per le consegne di gas verso il Paese ellenico e l’Italia attraverso Paesi terzi: questo è quanto ha affermato il consigliere presidenziale russo, Yuri Ushakov, in attesa della visita di Vladimir Putin in Grecia. Lo riporta l’agenzia russa Tass. “Ci sono lavori in corso sul progetto di fornitura di gas dalla Russia verso la Grecia e l’Italia attraverso paesi terzi. Il gasdotto sarà posato sul fondo del Mar Nero e poi attraverso il territorio di uno dei paesi costieri, ovviamente la Bulgaria”.
Ushakov ha aggiunto che la Grecia dovrebbe firmare un piano di fornitura petrolifera con la Russia tramite le due società Rosneft e Hellenic petroleum.