Nissan: nuove accuse per Ghosn, indagato per abuso di fiducia aggravata

22 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Non finiscono i guai per Carlos Ghosn. Il pubblico ministero giapponese ha formalizzato una nuova incriminazione, la terza, per abuso di fiducia aggravata.

Lo anticipano i media nipponici, ricordando come l’ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors sia ormai bloccato in una battaglia legale a partire da metà novembre, confrontandosi con le molteplici accuse di illeciti finanziari.

Secondo i pm, Ghosn avrebbe trasferito fondi societari a una succursale in Oman per interessi personali, causando una perdita di 5 milioni di dollari alla Nissan.